Trousse in lana scozzese

Ci sono quelli che “questo film l’ho già visto” e quelli, come me, che amano riguardare.
E poi ci sono film che mi catturano come la carta moschicida ogni volta che ci inciampo.
“Harry ti presento Sally” è uno di questi e sì, il monologo finale alla festa di Capodanno lo so più o meno a memoria ma confesso che ho sempre avuto un debole per le idiosincrasie alimentari della protagonista, inclusa la crema di cioccolato “a parte” sulla torta nuziale al cocco.

Perciò se scrivo che “da bambina 
mi piacevano i tessuti scozzesi, anni dopo li ho odiati, poi me ne sono innamorata” il mio cervello mi porta lì, alle battute finali di Harry e Sally, e mi fa aggiungere che li amo soprattutto se utilizzati per gli accessori (in altre parole “ a parte”). 

Questo per dire che questa trousse ha una personalità che non passa inosservata, anche per merito della cerniera in metallo e del bel contrasto con la fodera interna, motivo per cui è stata subito prenotata e resterà in famiglia. 

Viv

 

12 pensieri riguardo “Trousse in lana scozzese

  1. Mi è piaciuto un sacco il paragone e condivido ogni parola! La tua trousse è calda, invernale e così allegra, per richiama belle atmosfere casalinghe e accoglienti e profumo di cannella. Brava, è proprio originale! Un bacione Viv, buona giornata!

    1. Eh lo so, quelle gonne con lo spillone erano tremende… infatti in quella fase odiavo gli scozzesi. Ora un cappottino in lana scozzese me lo farei anche io in barba al discorso sugli accessori 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.