Happy pillow for cats

Qui di cucito c’è davvero poco.
Quel che conta è quel che non si vede (non si vede ma si sente).
Sì, perché in questi rettangoli di tessuto è racchiusa la felicità di ogni gatto. 
Io ho utilizzato delle tisane alla valeriana cui ho aggiunto una miscela di erbe sfuse, ho inserito il tutto in un filtro da tè di quelli che si acquistano nei negozi specializzati -vedete tutto nelle foto- e ho ribattuto le cuciture del cuscinetto anche dall’esterno in modo da evitare fuoriuscite.

Solo un’accortezza: se il vostro gatto non è figlio unico e non volete farli litigare abbondate con i cuscinetti perché questa miscela trasforma i vostri gatti in tanti piccoli Gollum alle prese con l’unico anello. 

Viv 

Back to school

Ricordate l’atmosfera che accompagnava l’inizio del nuovo anno scolastico?
Quei primissimi giorni In cui ci si studiava registrando i mutamenti, i capelli schiariti dal sole, i centimetri guadagnatI?  Insieme alla nuova disposizione dei banchi, si mappavano differenze e continuità, si consolidavano vecchie alleanze e si valutavano nuove amicizie.

Quest’anno, dopo mesi di didattica a distanza cui si sono sommate delle vacanze estive ancora più lunghe del solito, la ripresa ha passi incerti in un clima di generale sospensione che giustifica la metafora del castello di carte.

E poi ci sono cose che non cambiano mai, come la scelta dell’astuccio che, in un mare magnum di compiti da terminare, rappresenta -insieme al diario, non dimentichiamo il diario!- l’acquisto consolatorio per eccellenza, quello che imprime carattere ad ogni nuovo anno scolastico.

Quelli di oggi sono due prototipi: due astucci piatti con cerniera frontale, interamente foderati senza cuciture interne visibili. Lo so, per i non addetti ai lavori sono parole senza senso ma se avete mai provato a cucirne uno forse sapete a cosa mi riferisco.

Viv

Gift set in #burberry

A volte mi capita di avere periodi improduttivi e solitamente questo stato di paralisi creativa coincide con un tono dell’umore particolarmente basso.
L’estate di quest’anno è stata in larga misura così, lontana dal blog e dalla leggerezza. 
Settembre, un passo dopo l’altro -il privilegio di abitare vicino ad un Parco abbastanza grande da creare l’illusione di essere altrove- mi riconcilia con questi tempi difficili in cui pandemia e  situazioni contingenti, diverse per ciascuno di noi, concorrono ad appesantire il nostro equilibrio. 

Con qualche piccolo scampolo di stoffa #burberry ho cucito due astucci per accessori. 
Una trousse classica per il trucco e una envelope clutch con bottone magnetico, per lo smartphone, gli occhiali da sole o quello che volete voi. 

Buona ripresa a tutti quelli che, come me, ogni tanto perdono il filo…

Viv 

Cerchietto French Blue in lanetta

In questi giorni avrei dovuto essere in Provenza. 
Nelle ultime settimane tuttavia i contagi in Francia sono sensibilmente aumentati e così abbiamo preferito rimandare a tempi migliori, evitando tra l’altro probabili seccature legate ai tamponi in entrata e in uscita, ma il cielo azzurrissimo del Luberon manca e non potrebbe essere altrimenti. 

Per il cerchietto che dà il benvenuto al mese di settembre ho scelto un blu deciso -che su un cartella colori ho trovato sotto il nome di French Blue- e una lanetta leggerissima, cui ho dato un pizzico di sostegno, che mi ricorda che ho dovuto aggiungere una copertina al lenzuolo con cui ho dormito in queste ultime settimane. 

Viv