Liberty frogs & butterflies

All’inizio era solo uno scampolo della larghezza di una spanna, una fantasia di ranocchie e farfalle da vetrata art decò ma quando l’ho accostata ad una stoffa @SantoroLondon che  avevo acquistato tempo fa -un colore con un sapore antico e tanti piccoli pois irregolari quasi sbiaditi- ha preso forma l’idea ed è nato un set di pochette che riecheggia le sere estive  quando il silenzio dei dopo cena è rotto solo dal gracidare delle rane.

Abbiamo ormai capito che la primavera ci sfuggirà tra le dita in un susseguirsi di bollettini della protezione civile ma io butto il cuore oltre l’ostacolo e guardo all’estate che spero ci restituisca la serenità per vivere gli attimi con pienezza e gratitudine. Allora la solitudine non sarà imposta per decreto e l’immobilità di quelle serate tornerà a sembrarci un dono prezioso e non una sospensione gravata da troppe apprensioni.

Viv

Astuccio unisex

Le bambine sono abituate da sempre ad attingere ad uno spettro più ampio quando si tratta di moda e accessori.
Alzi la mano chi non ha indossato -magari senza troppo entusiasmo- gli indumenti del fratello maggiore, per dire, al contrario nessuna mamma si sognerebbe di passare al fratello minore l’astuccio di Barbie e forse nemmeno quello di Winnie the Pooh.
Nel bene e nel male -certamente da bambine non a tutte faceva piacere indossare la felpa coi supereroi- questo ha sdoganato i nostri gusti e ci ha abituate a scegliere senza l’assillo del politically correct.

Per parte mia mi rendo conto che non è facile trovare su queste pagine degli astucci dedicati ai maschi, per cui oggi ci spostiamo in zona neutrale e puntiamo sugli animali.

Non sono riuscita a riconoscere tutte le specie ma vedo distintamente koala e ornitorinchi per cui direi che siamo in ambiente australiano.

Coloriamo questi giorni di reclusione e aspettiamo fiduciosi la riapertura delle scuole.

Viv

Charlotte

Lo confesso: ho fatto fatica a separarmi da questa trousse.
A volte mi capita, soprattutto quando si tratta di un progetto speciale e il risultato supera le aspettative. In questo caso però la destinataria è un’amica che custodisce tanti talenti del cuore e dell’intelletto. Ama la bellezza, crea dolci meravigliosi e so per certo che apprezzerà tutto l’iter: dalla scelta del ricamo, a quella delle stoffe, colori, dettagli ed effetto finale. Capace che ci scappi pure una lacrimuccia.

Per il ricamo ho scelto un particolare della Grille ABC “Pâtisserie” di Les Brodeuses Parisiennes.  Se ve lo state chiedendo la risposta è sì, nella mia do to list del ricamo ci sono moltissimi dolcetti e da tempo aspettavo l’occasione giusta per questa charlotte che ho amato subito per quelle piccole viole del pensiero e per quel delicato nastro lilla.

Le stoffe invece sono tre nuance di lino coordinate: all’esterno roselline e piccoli pois, all’interno una variante con scritte in corsivo e piccole rose.

E’ una trousse capiente, da lasciare sulla mensola del bagno per tenere in ordine i flaconi della crema corpo, del tonico o dello struccante o per un week end nei luoghi del cuore.

C’è una gioia che non somiglia a nessun’altra quando si crea qualcosa per le persone a cui si vuole bene.

Viv

La dolcezza non è mai troppa

Finita la parentesi dei dolcetti a forma di cuore, riecco tornare in primo piano chiacchiere e castagnole. Se però vi fosse rimasto ancora uno spazietto, possiamo provare a riempirlo con le golosità di queste due trousse gemelle.

Allegre e capienti misurano circa 26 centimetri nel punto di massima larghezza per un’altezza di 19 centimetri.

Da regalare all’amica chocolate addicted magari insieme a qualche tavoletta di cioccolata gourmet.

Viv

Astucci complementari

In ogni borsa che si rispetti ne occorrono sempre almeno due.
Parlo delle bustine ovviamente.

Oggi torno ai miei astucci impunturati con un set complementare in cui interno ed esterno si scambiano i ruoli: un espediente semplice per distinguere le due bustine a colpo d’occhio mantenendo un’estetica coordinata.

Viv

Gardening

In gennaio si sprecano i bilanci e le liste di buoni propositi.
A me piacciono poco sia gli uni che le altre, però amo le metafore.
E cosa c’è di più vicino a un nuovo inizio di una sessione di giardinaggio?

Coltiviamo progetti, sogni e speranze e guardiamoli crescere lasciando che si sviluppino anche in direzioni impreviste.
Buon anno a tutti!

Viv

Immagazzinando l’estate…

Lo so, l’autunno è suggestivo, romantico e indossa alcuni dei colori più affascinanti di sempre ma quando l’estate volge al termine sento sempre il bisogno di puntare i piedi e respiro a pieni polmoni i rosa, gli azzurri e i gialli in tutte le loro combinazioni, giusto per trattenere il fiato fino alla prossima primavera. Poi lentamente espiro, comincio a godermi il fogliame che cambia colore, l’aria che si fa frizzante e mi dispongo obbediente al cambiamento.

Questa bustina è la mia personale apnea di questo settembre 2019, l’estate scorsa c’erano state le bustine color tiffany con quei charms a forma di gelato, oggi mi aggrappo al rosa e al  turchese con una punta di giallo nella fodera.

Viv