Joyeux Noël con omino pan di zenzero

Il week end, insieme ad un’ora di sonno in più, ci ha portato nuove norme e reiterati inviti alla prudenza e al senso di responsabilità. Ormai a Milano e dintorni abbiamo tutti amici e conoscenti positivi, in condizioni più o meno gravi.
Dobbiamo concentrare i nostri sforzi sul contributo che, singolarmente, possiamo dare per contenere il diffondersi dei contagi, rinunciando alle uscite non necessarie e alle attività superflue.  La speranza è di arrivare a fine anno con un animo più sereno e di lasciarci alle spalle quest’annus horribilis.

Il pannello di oggi veste la porta di verde e oro.
Il dettaglio é un omino pan di zenzero che, da solo, fa subito Natale.

Il ricamo è tratto dallo schema “Joyeux Noël à la neige” di Passion Bonheur.

Viv

Un nuovo “Santa’s Cat”

Questo è uno dei ricami a tema natalizio che amo di più. Ne esistono tantissime versioni con animali differenti ed è quasi impossibile non trovare quello che fa per noi.

Di questa serie in passato ho già ricamato gattino e gufetto ma il Santa’s Cat in particolare è molto apprezzato dalle amiche gattofile che, nel mese di dicembre, ne trovano uno molto simile ad accoglierle.
Il “mio” Santa’s Cat però è un fuoriporta solo di nome perché se ne sta all’interno della porta di ingresso.

Schema di Madame Chantilly.

Viv

Christmas Deers

Quest’anno a casa Stravagaria Natale fa rima con fuori-porta.
Durante i mesi di lock down primaverile sono nati questi pannelli di benvenuto e, anche se in Lapponia le renne pascolano ancora tranquille, il tempo corre veloce ed è ormai tempo di cominciare a mostrarvi le novità natalizie.

Ho utilizzato un pannello in tessuto con daini e cerbiatti a cui ho aggiunto gli auguri a punto croce.
La scritta è tratta da “Le idee di Susanna” #262, un numero ormai vecchiotto del dicembre 2011.

Lo spirito natalizio è nel campanello, e nella stella di balsa sopra il pino. Come sempre sono i dettagli che fanno la differenza.


Viv

Cerchietto burberry fiocco piatto

L’ultimo scampolo di tessuto Burberry è per il cerchietto in versione fiocco piatto.

Da lunedì invece ritorna il Natale, questa volta con tanti fuoriporta che daranno il benvenuto agli ospiti che non verranno a trovarci in quest’anno bisesto e funesto su cui incombe la minaccia di un lockdown natalizio.                                            

In fondo faccio bene io che il fuoriporta preferito lo metto all’interno della porta di ingresso così me lo guardo ogni volta che passo di lì. 

Viv