Trousse in lana scozzese

Ci sono quelli che “questo film l’ho già visto” e quelli, come me, che amano riguardare.
E poi ci sono film che mi catturano come la carta moschicida ogni volta che ci inciampo.
“Harry ti presento Sally” è uno di questi e sì, il monologo finale alla festa di Capodanno lo so più o meno a memoria ma confesso che ho sempre avuto un debole per le idiosincrasie alimentari della protagonista, inclusa la crema di cioccolato “a parte” sulla torta nuziale al cocco.

Perciò se scrivo che “da bambina 
mi piacevano i tessuti scozzesi, anni dopo li ho odiati, poi me ne sono innamorata” il mio cervello mi porta lì, alle battute finali di Harry e Sally, e mi fa aggiungere che li amo soprattutto se utilizzati per gli accessori (in altre parole “ a parte”). 

Questo per dire che questa trousse ha una personalità che non passa inosservata, anche per merito della cerniera in metallo e del bel contrasto con la fodera interna, motivo per cui è stata subito prenotata e resterà in famiglia. 

Viv

 

Fior di magnolia

Le magnolie sono piante imponenti dalla bellezza quasi carnale.
Quando ero giovane in un giardino in cui capitavo spesso fioriva una magnolia maestosa, era uno spettacolo che non mi stancava mai.
Poi, come in una favola senza lieto fine, hanno venduto la proprietà e per ragioni che non ho compreso hanno abbattuto l’albero, forse ombreggiava troppo la casa o forse i nuovi acquirenti volevano uno spazio libero per parcheggiare con maggiore agio.
Ci sono rimasta male anche se a quel punto avevo già smesso di andare a trovare la magnolia.

Oggi ricordo quel tempo scandito dalla fioritura della magnolia con questo ricamo tratto da “Fleurs et plantes aromatiques” di M.Bonnin, V.Enginger, C. Lacroix.

Oblò ovale e piquet di cotone rosa baby per la bustina piatta rettangolare non imbottita.

Viv

“C” come cadeau

Questa volta l’iniziale è ricamata all’interno di un ghirlandina di rose a punto croce con un filato sfumato.


La bustina è capiente ma piatta, adatta per esempio per tenere in ordine documenti personali che vogliamo avere a portata di mano con un pizzico di stile.

Perfetta per un’idea regalo personalizzata. Io per esempio aggiungerei quelle belle maschere per la cura delle mani e dei piedi, perché mai come ora è importante continuare a prenderci cura di noi stesse.

Viv

Monogrammi

Approfitto della clausura per smaltire ricami pronti, stoffe, materiali accumulati nel tempo.
La mia settimana riparte con tre trousse con monogramma a punto croce.

Un’unica fantasia sia per l’esterno che per l’interno e piccole varianti nell’uso della passamaneria.

I fiorellini su sfondo panna e la delicatezza del pizzo fanno sognare la semplicità e il romanticismo della campagna.
L’azzurro chiama il cielo terso e induce pensieri lievi e rasserenanti.

Viv