Tag

, , , ,

Non sto tenendo a bada i Proci ma in questo periodo faccio e disfo che sembro Penelope.
Dal momento che sto cercando di acquisire un punto dalla tensione omogenea anche con i ferri circolari l’esercizio è tutt’altro che inutile, anche quando non produce risultati tangibili.
I superstiti di tanta moria in ogni caso sono doppiamente preziosi: riempiono come goccia tenace lo scatolone per i prossimi mercatini del Gruppo Romania e mi aiutano a smaltire i millemila gomitolini ereditati dal trasloco della suocera.

Ma veniamo a noi.
I colli a maglia stanno conquistando anche il pubblico maschile perciò ho deciso di realizzare un modello che possa essere usato indifferentemente da Lui e da Lei.
Il punto incrociato è un’idea “rubata” a Paola che lo spiega dettagliatamente in questo post.
Avendo scelto di lavorarlo con i ferri circolari, ho modificato le istruzioni eliminando i due diritti di margine e ovviamente sostituendo tutti i ferri a rovescio con un giro a diritto.

collage_fotor_fotor

Viv

Annunci