E’ sempre il momento per una tisana

La frase che si sente più spesso a casa mia è “Vuoi una tisana?” e la risposta è quasi sempre un sì, soprattutto in periodi come questo in cui influenze, tossi e mal di gola continuano a tenerci cattiva compagnia.
Ovviamente abbiamo un assortimento di tutto rispetto, sfuse, in bustina, biologiche, anche perché in famiglia non abbiamo tutti le stesse preferenze. Io,  per esempio, prediligo le tisane rilassanti e quelle agrumate e scanso menta, liquirizia, frutti rossi e quelle eccessivamente speziate.

Così come mi piace acquistarle, mi piace regalarle, con una bella tazza oppure in abbinamento al porta-tisane da borsetta.
Ovviamente questi accessori possono essere usati anche per le tessere fedeltà o per le carte bancarie ma è molto meno poetico per cui io continuo a mostrarvele imbottite di infusi e tisane.

Oggi il dettaglio su cui ho puntato è il bottone rivestito di stoffa.

Viv

Pollicina, pochette e portatisane

Continuiamo a parlare di fiabe.
L’antefatto lo trovate qui oggi però è la volta di Pollicina.

Pollicina era una bimba minuscola, dormiva in un guscio di noce e danzava sui petali dei fiori, gli stessi petali che fluttuano su questa pochette color pervinca.

L’interno ha toni lievemente aciduli che contrastano piacevolmente con la morbidezza di questo azzurro violaceo.

Pollicina dopo varie disavventure ha il suo lieto fine sposando il principe delle fate e sono piuttosto sicura che sarebbe stata ben felice di avere un portatisane coordinato da portare di fiore in fiore durante in viaggio di nozze.

Il portatisane da viaggio l’avete gia visto in numerosi post, per esempio qui e qui.

Trovo che sia un accessorio indispensabile nella sua sublime inutilità.

L’alzatina di macarons a misura di Pollicina invece è uscita dalle mani fatate della mia amica Antonella, artefice di tante bellissime miniature.

Viv