Tornano gli orecchini

In marzo, come da aspettativa, si alternano giornate più intensamente primaverili ad altre che inclinano verso il grigiore.
Con l’avvicinarsi della bella stagione, però, vien voglia innegabilmente di rinnovare il look, di dare un’occhiata negli armadi in cerca di colori più vivaci e a volte basta davvero poco per dare un tocco di luce.
Per esempio un bel paio di orecchini nuovi.

Quelli che vi mostro oggi sono arrivati in velocità a dare il benvenuto al bel tempo, al cielo sempre più terso di questo marzo così mite e alla voglia di colore.

Pendente in giada verde brillante con agata viola scuro. Elementi di raccordo dorati realizzati con distanziali e cristalli bicono. Perno in zama nickel free.

Amazzonite, onice piatta e perla ovale in tanzanite con monachella nickel free. Per portare un pizzico di azzurro anche dentro l’ufficio.

Viv

Pied de poule e Principe di Galles

Cosa si fa con due tessuti un po’ maschili, più piccoli di un fat quarter?
Ovviamente due pochette dal piglio rigoroso che acquistano una dolcezza tutta femminile grazie alla fantasia della fodera, a un’etichetta romantica in cotone e al cuoricino decorato appeso alla zip.

Per le amanti degli infusi in tutte le declinazioni, una moltitudine di piccole teiere e una tela pied de poule sui toni del blu.

Per le amanti dello stile inglese la pochette in Principe di Galles con fodera a fiorellini azzurro polveroso.

Senza relazione apparente se non il fatto che appoggiandoli vicino mi sono accorta che stavano bene insieme ho inserito nel post un paio di orecchini in tanzanite che uniscono un distanziale dorato con Swarovski a una pallina argentata. Una associazione -oro e argento- che dona al verde-azzurro della tanzanite una luce ancora più intensa.

Viv

Mother’s Day

La mia mamma ha gli occhi verdi, verdi con delle piccole pagliuzze dorate.
E questa collana, più classica rispetto al mio solito, unisce il verde marino della tanzanite alla trasparenza del quarzo lemon che ho inserito tra i distanziatori.

IMG_5594_Fotor_Collage_Fotor

Sono allergica alle feste comandate ma anche chi rema in solitaria a volte si ritrova nella direzione della corrente.
Auguri mamma, arrivo con la collana!

Viv