Stessa spiaggia, stesso mare

E soprattutto stesso tessuto Ikea con cui ho inaugurato la stagione estiva delle borse da mare.
Stavolta i pois all’interno sono azzurri, come il mare e il cielo che incorniciano le lunghe giornate in spiaggia.

IMG_1173_Fotor

Una coulisse laterale per stringere l’apertura della borsa e tanto spazio interno per asciugamani, riviste e creme solari.
Sulla fascia centrale, in lino naturale, una scritta in stampatello ricamata a punto stitchery e sul retro due bottoncini azzurri.

IMG_1184_Fotor_Collage_Fotor

Niente tasche interne ma un moschettone fissato all’interno della fodera, a cui potrà essere agganciata la pochette che per coordinarsi con la borsa si veste di azzurro e raddoppia con una bustina piatta.

IMG_1191_Fotor_Collage_Fotor

Come la borsa con le bandierine anche questa beach bag è capiente e al contempo luggage friendly perché in men che non si dica si fa sottile e discreta per trovare posto anche nella valigia più stracolma.

Viv

In a circle

Per festeggiare il rientro di figlia #2 dalla Romania dove, come ormai tutti le estati da alcuni anni, ha trascorso alcune settimane presso il Centro per bambini di Iasi le ho preparato questa trousse personalizzata.

foto 4_Fotor

Le lettere si rincorrono lungo la circonferenza di un oblò inserito nella parte frontale della trousse. L’oblò è una novità per me, un’alternativa per incorniciare i ricami evitando le solite linee ortogonali.

Piccoli punti ravvicinati compongono la scritta, la tecnica è quella dello stitchery, semplicissima e di grande effetto.

foto 2-1_Fotor_Collage_Fotor

“Most things look better when they’re in a circle”

Non mancate di dare un’occhiata al sito del Gruppo Romania per conoscere tutte le attività che i volontari svolgono nel corso dell’anno a sostegno del Centro di Iasi. E se abitate in zona contattateli.

Viv