Portapannolini da passeggio

Non è il primo e non sarà nemmeno l’ultimo, perché è un’idea regalo davvero carina e veloce.
La destinataria è una vicina in attesa del primo maschietto dopo due femmine ormai adolescenti: un bambino fortunato che verrà coccolato anche dalle sorelle maggiori.

Per l’esterno ho scelto un tessuto allegro con tanti bei funghetti, la stoffa interna invece l’avete già vista un annetto fa protagonista di uno dei set “C’era una fiaba”.
Ora  posso dirvelo: tra tutte, questa color senape, era la mia fantasia preferita e non ho resistito a un nuovo acquisto.

Questo porta-pannolini è del tutto simile al precedente: tasca con l’oblò per le salviettine umidificate e spazio per i pannolini ma al posto della tasca con cerniera ho messo una taschina verticale per la pomata lenitiva.

E quando il momento dei pannolini sarà ormai un ricordo questa busta doppia terrà in ordine bavaglino e spazzolino da denti. Le salviettine invece le lasciamo lì, a portata di mano, perché sono comode a prescindere dall’età.

Viv