Family set

Ogni tanto anche il ciabattino si occupa delle scarpe sue.
Questo è il mio momento. 
Il perché è presto detto: i fat quarter con cui ho realizzato questo progetto sono stati un regalo che volevo godermi in prima persona,  quindi ho voluto farne qualcosa di speciale da condividere con chi amo.

I tessuti arrivano direttamente da Liberty London e li ho ricevuti coordinati in queste belle nuance provenzali.
Il risultato sono sei tovagliette americane tutte diverse e tutte fedeli all’idea originale.
E con l’occasione ho imparato un trucco davvero super per chiudere lo sbieco senza sovrapporre gli estremi in modo che l’estetica sia quella di un tubolare unico.

Viv

 

 

Tovaglietta americana Cecily Barker

Ricordate le fatine dei fiori di Cecily Barker? Qualche anno fa queste fatine erano un po’ ovunque: bellissimi libri illustrati, graziose statuine, tazze. Le mie figlie hanno conservato gli uni e le altre. 

Quando ho visto questa Apple Blossom Fairy non credevo ai miei occhi e dopo essermi abbandonata ad un momento nostalgia le ho creato tutt’intorno una tovaglietta americana sui toni del rosa. 

E visto che il punto di forza dei lavori handmade è la cura dei dettagli, lo sbieco è realizzato con la stoffa con le roselline che ho usato per il pachtwork e per il retro.

Viv 

Three of a kind

Questo tris di tovagliette americane mi ha fatto sudare sette camicie per il gran numero di abbinamenti e cuciture, del resto i ritagli, si sa, sono capricciosi e amano farsi corteggiare.
Il risultato però è un’esplosione di allegria! 

Era stato espresso un unico desiderio: che fossero colorate.
E dunque eccole qui, coloratissime, ciascuna con una nota dominante e una combinazione di incastri diversi. 


Viv