Greetings

Quest’anno il mio Natale handmade ha privilegiato i fuori-porta anche per quel che riguarda i regali alle amiche.
Chi ancora non l’aveva, ora ne possiede uno personalizzato in base alle passioni che si schiudono dietro quell’uscio.

E in questo caso è facile immaginare lo spunto di partenza.

Sono partita da un ricamo tratto da Friandises & Pâtisseries di Hélène Le Berre e poi come sempre mi sono divertita a scegliere tessuti e finiture.
E che soddisfazione scovare quella fettuccia con la scritta “Merry Christmas”, il campanellino anticato o quel dettaglio in balsa!

Lo so, sono dettagli che avete già visto nei fuori-porta pubblicati in precedenza ma in realtà è questo ad aver visto la luce per primo, anche se ha dovuto attendere più a lungo per mostrarsi.

Mi é sempre più chiaro perché scelsi “dettagli per passione” come payoff di Stravagaria, ci ritrovo la cura che mi piace mettere in ogni singolo passaggio.
Questo è quello che mi fa stare bene.

Viv

Jouyeux Noël

Ancora un fuori-porta, l’ultimo di tutta la serie. 

Il ricamo è tratto dal pannello “Joyeux Noël à la neige” di Passion Bonheur.
Per il bindello ho utilizzato un sistema un po’ diverso dal solito: un piccolo occhiello dentro al quale ho fatto passare il laccetto alla cui estremità si trova la stellina di legno che fa da “bottone”. 

Viv 

 

Noël turchese e oro

Da una decina di giorni su molti profili Instagram sono spuntati i primi alberi di Natale e in generale, complice il lockdown, sono tante le persone che hanno cominciato ad addobbare le case con notevole anticipo. 
A Milano, tradizionalmente, si sono sempre fatti albero e presepe tra Sant’Ambrogio e l’Immacolata approfittando dei due giorni di festa consecutivi ma quest’anno il calendario si è smarrito in una sequenza interminabile di quarantene o forse sono io a sentirmi persa.

Con macabro simbolismo il mio Natale handmade 2020 si ferma per lo più fuori dalla porta di casa e oggi in particolare sfoggia un elegante abbinamento turchese e oro. 
Unica concessione shabby il piccolo dettaglio in legno.

Il ricamo è il particolare di uno schema tratto da De fil et des idées di novembre 2010. 

Viv

‘Xmas outdoor with cats

Di solito i regali li portano le renne di Babbo Natale ma qualche volta vengono aiutate da alcuni gattini che, nella notte trapunta di stelle della Vigilia, balzano qua e là con un cesto pieno di candy canes da distribuire ai bambini e qualche bel pacchetto infiocchettato.

Fuori-porta realizzato con un pannello in tessuto a cui ho aggiunto una scritta augurale a punto croce – “Le idee di Susanna “ #262 che ho già utilizzato per il pannello coi daini – stavolta declinata in due tonalità di rosso.

Completa il tutto il solito dettaglio in legno a cui non so rinunciare.

Viv

Christmas Deers

Quest’anno a casa Stravagaria Natale fa rima con fuori-porta.
Durante i mesi di lock down primaverile sono nati questi pannelli di benvenuto e, anche se in Lapponia le renne pascolano ancora tranquille, il tempo corre veloce ed è ormai tempo di cominciare a mostrarvi le novità natalizie.

Ho utilizzato un pannello in tessuto con daini e cerbiatti a cui ho aggiunto gli auguri a punto croce.
La scritta è tratta da “Le idee di Susanna” #262, un numero ormai vecchiotto del dicembre 2011.

Lo spirito natalizio è nel campanello, e nella stella di balsa sopra il pino. Come sempre sono i dettagli che fanno la differenza.


Viv