Greetings

Quest’anno il mio Natale handmade ha privilegiato i fuori-porta anche per quel che riguarda i regali alle amiche.
Chi ancora non l’aveva, ora ne possiede uno personalizzato in base alle passioni che si schiudono dietro quell’uscio.

E in questo caso è facile immaginare lo spunto di partenza.

Sono partita da un ricamo tratto da Friandises & Pâtisseries di Hélène Le Berre e poi come sempre mi sono divertita a scegliere tessuti e finiture.
E che soddisfazione scovare quella fettuccia con la scritta “Merry Christmas”, il campanellino anticato o quel dettaglio in balsa!

Lo so, sono dettagli che avete già visto nei fuori-porta pubblicati in precedenza ma in realtà è questo ad aver visto la luce per primo, anche se ha dovuto attendere più a lungo per mostrarsi.

Mi é sempre più chiaro perché scelsi “dettagli per passione” come payoff di Stravagaria, ci ritrovo la cura che mi piace mettere in ogni singolo passaggio.
Questo è quello che mi fa stare bene.

Viv

Sweet Christmas

I giorni successivi al Natale hanno un sapore tutto particolare, sono quelli dei pomeriggi con gli amici, del tempo lento, dei giochi di società, del panettone e dei dolcetti. Svuotate dell’attesa, le giornate tra Santo Stefano e Capodanno si riempiono di momenti preziosi in cui la fretta è bandita.

Ecco un’altra pallina che ha dovuto aspettare il 25 dicembre per mostrarsi sul blog.

Da un lato è ricamato un muffin decorato con piccole stelle di Natale, dall’altro un candy cane, entrambi tratti da un bel libretto a tema dolcetti di Hélène Le Berre, “Friandises & pâtisseries” edizioni Mango.

Viv

A ognuno il suo

Questi piccoli ricami mi fanno compagnia quando non ho voglia di isolarmi in craft room alla macchina da cucire e sono perfetti per i portachiavi a cuscinetto che vi avevo già mostrato in passato.

In famiglia questi portachiavi sono stati ampiamente testati e se non mi sono ancora decisa a sostituirli è solo perchè una volta lavati -a mano, in acqua tiepida- tornano come nuovi.

I monogrammi sono tratti da “Abécédaire au point de croix” di Véronique Enginger e da “Fleurs et plantes aromatiques” di M.Bonnin, V.Enginger, C.Lacroix.

Qui trovate il mio tutorial per cucire i portachiavi.

Viv

Papaveri fuori stagione

Per rivedere i loro fragili petali che macchiano di rosso i prati come piccole pennellate impressioniste bisognerà aspettare ancora qualche mese.
Io mi porto avanti con questo ricamo tratto da una pagina del libro “Le petit Chaperon rouge” di Hélène Le Berre.

Un piccolo incanto fuori stagione.
Caducità e bellezza.

Tela jeans e ricamo a punto croce, nell’insieme meno romantica di come l’avevo pensata inizialmente, unica concessione la fodera a piccoli pois.

Viv