Belli capelli…

Il sangallo è forse il tessuto più estivo di sempre. Per anni è rimasto relegato agli abitini per bambine ma da qualche tempo è tornato in auge anche in versione adulta e colorata.

Qui ve lo propongo in un bel blu acceso per il cerchietto con fiocco piatto.

E visto che sono un po’ latitante, per farmi perdonare, aggiungo una fascia modellabile in cotone batik tinto a mano. Una fantasia bellissima che dall’intensità dei turchesi super estivi apre al vinaccia e agli ocra autunnali.

Intanto in craft room sono sommersa di carta velina perché ogni tanto, pungolata da figlia#2, mi torna la voglia di provare a cucire qualcosa da indossare.

Buon agosto di esperimenti a tutti quelli che, come me, vedono in questo mese un buon momento per concentrarsi su nuovi progetti.

Viv 

Seta cruda

Cosa fai quando, durante un viaggio, compri un accessorio con una stoffa davvero carina e poi, una volta a casa, ti accorgi che non riesci ad utilizzarlo? Facile… lo smonti di sana pianta e con quella stoffa tanto carina ci fai altri accessori. In questo modo il ricordo di quel momento resta ma smetti di rammaricarti per l’acquisto frettoloso.
Per la verità non è che mi capiti tanto spesso di fare acquisti totalmente sbagliati ma il cucito mi ha riconciliato anche con quei pochi perché so che, mal che vada, li trasformerò in qualcos’altro. 

Nelle prime foto il cerchietto con nodo in seta cruda, in fondo la fascia incrociata con un dettaglio sul tessuto. 

Viv

African headbands

Queste fasce sono state realizzate con tessuti wax africani. Ve ne avevo data una piccola anticipazione nel post dedicato alla gonna a pieghe e agli accessori coordinati.

Sono tutte nei colori caldi della terra, con i tipici disegni grandi e ripetuti che caratterizzano queste fantasie.

Per ora sono tre, la prima arancio e viola

la seconda blu e arancio

l’ultima arancio e blu elettrico

Viv

Fascia coffee

Né lungo, né espresso, né amaro, né macchiato e tanto meno nelle varianti golose che vanno di moda adesso con cacao e creme alla nocciola. 
Sono una di quelle persone che tra caffè e tè sceglie sempre la seconda opzione, però mi piace il fiore della pianta del caffè e adoro l’aroma dei chicchi tostati. 

Questa fascetta ha tutta la solarità delle piantagioni di caffè, ricorda i turbanti di Mamie in “Via col vento“ e l’aroma delle torrefazioni in cui mi portava la mamma quando ero piccola. 


Viv