Righe

Per chi è stato bambino negli anni Settanta le righe sono un argomento da maneggiare con cautela.
Molti di noi non si sono ancora del tutto ripresi dal ricordo di quei maglioncini attillati rigorosamente a costine e dopo qualche decennio continuano ad evitare con imbarazzo qualsiasi capo riproduca righe a casaccio.

Detto questo, se riga deve essere, proviamo a darle un senso con un pizzico di sana asimmetria.

Berretto da uomo a coste in stile “pescatore”, in due versioni.

Viv

Aria di neve

Sulle Prealpi lombarde è caduta la prima neve. Chi trascorre i week end in montagna torna carico di castagne, con gli ultimi scampoli di sole negli occhi, ma l’umidità ristagna tra le mura domestiche e i panni stentano ad asciugare.

E dei gomitolini che si accumulano nei cestini da lavoro, che ne facciamo?
Non vorremo mica buttarli solo perché sono poche decine di grammi per ogni colore?
Rovistando nelle mie scorte ho scovato della lana grigia e della lana bianco latte e mi sono ricordata dei cappellini da montagna che andavano di moda qualche decennio fa.

IMG_1833_Fotor_Collage_Fotor

Ecco dunque il cappellino bicolore con pom pom per aspettare la neve in tutta serenità.

Viv