Righe ed è subito mare!

Dipinte sulle cabine degli stabilimenti balneari, stampate sulle magliette o sugli asciugamani da spiaggia, c’è qualcosa che ricordi l’estate più delle righe?
Questa è la tipica borsa da portare in spiaggia, da appendere alla sdraio -sempre a righe- per rovistare comodamente alla ricerca della penna per le parole crociate e degli occhiali da sole.
Amo le righe ma non le indosso mai, per le borse da mare però faccio volentieri un’eccezione.

Bella grande come sono le più classiche borse da spiaggia, con tasca con cerniera e chiusura a calamita. 
La decorazione l’ho acquistata in un centro per il giardinaggio nella sezione oggetti d’arredo, appena l’ho vista ho pensato che sarebbe stata perfetta su questa borsa. 

Viv 

Al mare con classe

Ci siamo, è tempo di borse da spiaggia!
Quella che vi propongo però è una borsa che strizza l’occhio anche al tempo libero.
Abbastanza capiente per asciugamano, varie ed eventuali ma non tanto da diventare il rifugio della qualsiasi, anche perché si sa che, quando c’è una borsa da spiaggia nei paraggi, tutti si sentono giustificati ad aggiungere chi il libro, chi la crema, chi il cappellino e passare da borsa a borsite è un attimo.
All’interno una tasca con la zip e un bottone a calamita.
E buone vacanze a tutti!

Viv

Intermezzo

Cuscinetti imbottiti di sola lavanda, da “abbandonare” su una mensolina del bagno per profumare tutto l’ambiente. 

I bottoncini in legno a forma di cuoricino sono il mio contributo social a San Valentino, un contributo minimalista, in linea con il mio moderato entusiasmo per questa ricorrenza.

Viv

Tovaglietta americana Cecily Barker

Ricordate le fatine dei fiori di Cecily Barker? Qualche anno fa queste fatine erano un po’ ovunque: bellissimi libri illustrati, graziose statuine, tazze. Le mie figlie hanno conservato gli uni e le altre. 

Quando ho visto questa Apple Blossom Fairy non credevo ai miei occhi e dopo essermi abbandonata ad un momento nostalgia le ho creato tutt’intorno una tovaglietta americana sui toni del rosa. 

E visto che il punto di forza dei lavori handmade è la cura dei dettagli, lo sbieco è realizzato con la stoffa con le roselline che ho usato per il pachtwork e per il retro.

Viv