Auguri agli empatici!

Le giornate che seguono il Natale sono lente, profumate di quella pigrizia che accompagna il recupero delle energie. Quasi sorprende che in questo tempo rarefatto osi insinuarsi il Veglione di Capodanno, tra tutte la festa più intrinsecamente inelegante dell’anno. Va detto che se la gioca ai punti con il sempre infausto Ferragosto: entrambi precipitano il tempo lieto della vacanza nella malinconia leopardiana del Sabato ma, tra i due, la notte di San Silvestro ha l’aggravante dell’aggressione acustica prolungata e fuori contesto.

Dobbiamo tuttavia rendere merito a questo 2023 che, sin dal principio, si presenta con una piccola deroga: l’Epifania cade infatti di venerdì e regala ben due giorni per aprire le dita e far scivolare via senza strappi le festività.

Speriamo sia il primo di molti doni ma il primissimo fatevelo da soli e questa sera rinunciate ai botti.
Non inquinate l’ambiente con fumi tossici e non condannate uccellini ed animali selvatici a una morte per crepacuore. A voi piacerebbe trovarvi improvvisamente sotto i bombardamenti? Che triste divertimento è mai questo?

Quest’anno i miei auguri sono per le persone empatiche che festeggeranno senza provocare danni all’ambiente, alle altre creature e al buon gusto. 

Viv

Pubblicità

11 pensieri riguardo “Auguri agli empatici!

  1. Bellissimo questo tuo augurio.
    Mi accodo a te
    Buon anno agli empatici e aggiungo..
    Ai sognatori e a chi lotta per i propri ideali …alle persone che credono il mondo possa essere ancora un bel posto nonostante vada migliorato..
    🥂🍾❤

    1. Su questo tema mi sento pessimista. La mia sensazione é che la situazione sia peggiorata negli ultimi anni… penso dovrebbero vietarne la vendita, non vedo come altrimenti si possa arginare un fenomeno che sfugge alle magie del controllo anche quando i sindaci li vietano nei vari Comuni. Per lo meno anche per quest’anno abbiamo voltato pagina. Buon 2023!

      1. Davvero? Io non ho questa percezione, ma è anche vero che abito (molto) in provincia. In effetti, mio fratello è stato a Milano per l’ultimo dell’anno ed è rimasto abbastanza sconvolto dal rendersi conto che la gente scoppiava dei botti che parevano bombe…

    1. Le nostre gatte quest’anno hanno resistito meglio perché abbiamo tenuto la musica ad alto volume e questo le aiuta a concentrarsi meno sul caos esterno, ma ogni anno qui è peggio. Sono inviperita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.