Come corallo blu

Minimo peso, massima capienza.
Forse è presto per pensare alle passeggiate sul lungomare -o forse no- ma la primavera è ormai alla porte ed è un attimo ritrovarsi a sognare un fine settimana al mare.
E fin qui tutto bene, basta buttare quattro cose in un borsone ed è fatta ma se invece di un semplice week end fuori porta avete in programma una meta più esotica e già vi state arrovellando per ottimizzare volume e peso della valigia, allora direi che avete proprio bisogno di lei: essenziale come una shopper e capiente come una beach bag.

Il tessuto -Ikea di qualche anno fa- mi ricorda gli intrecci dei coralli in un insolito e suggestivo blu e grigio.

Viv

12 pensieri riguardo “Come corallo blu

  1. Mi fa pensare al mare..
    E quanta voglia di una passeggiata sul bagnasciuga ora che non c e proprio il pieno di turisti…lo trovo affascinante il mare così a mezza stagione..inve ce a casa cn bimbo ammalato (la prima settimana di nido e già si e ammalato come accedde quest autunno😭😭😭)..
    Intanto sogno

    1. Oh povero Filiberto! Purtroppo succede spesso… la mia primogenita il primo anno di asilo credo abbia frequentato qualche settimana in totale. In bocca al lupo 🤞🤗

      1. 😭😭😭😭spero non vada così anche a Filiberto caspita ..ma ne sento molti di bimbi che il primo anno fanno più gg a casa malati che al nido😪😪😪

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.