Tag

, , ,

Io ci sono cresciuta con l’idea della borsa da lavoro.
Nella mia famiglia quando si partiva per le vacanze mamma e nonna mettevano sempre qualche lavoretto in valigia e ogni giorno insieme alla merenda, al golfino e alla borraccia ci portavamo in passeggiata anche l’uncinetto o i ferri da maglia.
I gomitoli trovavano rifugio in una borsa di tela insieme a qualche ago, alle forbicine e a quell’operosa confusione di schemi e appunti che continua a seguirmi dopo decenni.

Avevo un piccolo taglio di stoffa con micetti e macchine da cucire e ne sono uscite una borsa con una leggera imbottitura trapuntata nella parte inferiore, chiusa con una cerniera a tutta lunghezza, e una bustina piatta per gli accessori.

Viv

Annunci