Holiday homework

Alle elementari adoravo i compiti delle vacanze, li adoravo almeno per tutta la prima settimana, complice il libro nuovo, i facili esercizi delle prime pagine e un incomprensibile entusiasmo che scemava rapidamente per far posto a palette e secchielli.

Da liceale le versioni di greco e latino, tante, tantissime per non dire semplicemente troppe, funestavano le mie estati e appesantivano le mie valigie di vocabolari.

A tutt’oggi ritengo che i compiti siano questione complessa che dovrebbe attenere alla moderazione e alla meritocrazia. È noto del resto che gli studenti migliori lavorino di più anche durante l’estate, quindi a che pro assegnare un fantastiliardo di esercizi sapendo fin troppo bene che proprio chi ne avrebbe più bisogno si premurerà di copiarne la maggior parte dai compagni virtuosi e secchioni all’inizio del nuovo anno scolastico?

In ogni caso, per addolcire le ore di diligente canicola niente di meglio di un nuovo astuccio.

IMG_0576_Fotor

Tela jeans celeste con lampo in metallo per un effetto più casual, e un cotone a fiorellini turchesi, ancora una volta Tiger.

Collage_Fotor_Fotor

Viv

Pubblicità

18 pensieri riguardo “Holiday homework

  1. Oh… come sono d’accordo con te sui compiti delle vacanze, cara.
    Io li ho sempre odiati, devo dire.
    E mi piace molto leggere però detestavo anche le letture imposte, è sempre stato così.
    Però il tuo astuccio… che bellezza ❤ Con quella fodera tutta fiorita, un altro capolavoro, brava Viv!
    Un bacione a te, buona giornata.

    1. Una delle professoresse di Ottavia dava liste estremamente eterogenee entro le quali era quasi impossibile non trovare qualcosa nelle proprie corde… in ultima analisi però anche io ho sempre preferito scegliere da me. 🙂 bacioni

  2. Che bello io adoro gli astucci! Lo cambiavo spesso, e me li facevo di stoffa, ricamati o rivestendo le scatoline delle penne… e anche adesso ho sempre il mio astuccino in borsa! Che dire se non #secchionipersempre? 😁😁😁

  3. Anche io esattamente come te, alle elementari e poi al liceo. E sai che proprio in questi giorni mi è tornato in mente il piacere di quei libri delle vacanze? Come mi piacevano…già allora il fascino di un libro nuovo agiva prepotente su di me.
    Ma ricordo che mi piacevano anche gli astucci, come questo! E quella pezza di stoffa me la sono comprata anche io…magari presto la vedrai sotto ad un piattino! 🙂

    1. Tiger è una miniera di delizie… me le hanno regalate le figlie per il mio compleanno insieme a una serie di libri di fiabe, gli stessi che leggevo da piccola e che erano andati persi con gli anni. Li hanno ritrovati e mi hanno restituito un pezzetto della mia infanzia 🙂

  4. Io li facevo volentieri e pure in fretta, ma ero una secchionissima!! Non vale 😉
    Ai miei alunni do da leggere e da scrivere, le cose più belle che si possano fare (e quest’anno ho aggiunto un paio di film da guardare).
    Carinissimo l’astuccino jeans e complimenti per la nuova testata.
    Buona giornata 🙂

    1. Pensavo a te giusto l’altro giorno e stavo per scriverti due righe per sapere come stavi… ti ho immaginata straimpegnata con scrutini e riunioni. Ora, a parte il tempo ballerino, forse potrai assaporare l’estate 🙂

      1. Ultimamente sì, ma prima era un po’ di sana accidia primaverile 😉 Ora posso darmi alla lettura sfrenata e per leggere il tempo atmosferico è ininfluente… devo però anche tornare tra voi 🙂

  5. D’accordo con te per i compiti estivi! Mi hai fatto ricordare la pesantezza dei vocabolari del liceo che in estate portavo a casa della nonna…avevo una zaino extralarge e lo riempivo solo con i con i vocabolari e i libri delle versioni! Che faticaccia!
    Astuccio, come al solito, meraviglioso, bravissima!…passerò anch’io da Tiger! Buon fine settimana Viv!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.