Tag

, , , ,

Alle elementari adoravo i compiti delle vacanze, li adoravo almeno per tutta la prima settimana, complice il libro nuovo, i facili esercizi delle prime pagine e un incomprensibile entusiasmo che scemava rapidamente per far posto a palette e secchielli.

Da liceale le versioni di greco e latino, tante, tantissime per non dire semplicemente troppe, funestavano le mie estati e appesantivano le mie valigie di vocabolari.

A tutt’oggi ritengo che i compiti siano questione complessa che dovrebbe attenere alla moderazione e alla meritocrazia. È noto del resto che gli studenti migliori lavorino di più anche durante l’estate, quindi a che pro assegnare un fantastiliardo di esercizi sapendo fin troppo bene che proprio chi ne avrebbe più bisogno si premurerà di copiarne la maggior parte dai compagni virtuosi e secchioni all’inizio del nuovo anno scolastico?

In ogni caso, per addolcire le ore di diligente canicola niente di meglio di un nuovo astuccio.

IMG_0576_Fotor

Tela jeans celeste con lampo in metallo per un effetto più casual, e un cotone a fiorellini turchesi, ancora una volta Tiger.

Collage_Fotor_Fotor

Viv

Advertisements