Cerniere perfette – tutorial

Visto l’entusiasmo con cui è stata accolta l’idea, tra una trousse e l’altra ho realizzato un piccolo tutorial fotografico per condividere il trucchetto che permette di ottenere angoli perfetti alle estremità della zip.
Come ho già accennato in un post precedente, soprattutto quando si utilizzano stoffe di una certa consistenza non è sempre facile evitare imperfezioni e si crea spesso una piega obliqua verso il basso alle estremità della zip.
Questo tutorial nasce esclusivamente per condividere una soluzione che ho trovato particolarmente efficace, la terza che ho testato da quando cucio pochette.
Non é un tutorial per cucire una trousse e volutamente non mi dilungherò sui passaggi base ma a questo proposito in rete trovate tutorial dettagliatissimi.

1. Preparare i rettangoli di stoffa per l’esterno e la fodera della trousse.

2. Con due scampoli di tessuto rivestire le estremità della lampo partendo dal cursore.
Il metodo è analogo a quello che si utilizza per applicare uno sbieco.

3. Per stabilire la lunghezza della cerniera posizionare la lampo su uno dei due rettangoli esterni; tagliare la zip lasciando da entrambi i lati lo spazio per una cucitura a piedino e procedere come al punto 2 rivestendo anche la seconda estremità.
NOTA BENE: analogamente di può partire da una lampo di lunghezza predeterminata e calcolare la larghezza della trousse aggiungendo lo spazio della cucitura a piedino.

Collage_Fotor_Fotor

4. Cucire la zip al tessuto esterno e alla fodera. Questo passaggio non è fotografato ma esistono molti tutorial in rete. Si tratta di fare un sandwich posizionando la cerniera tra i due tessuti (diritto contro diritto). Il lato con il cursore della cerniera deve essere rivolto verso il tessuto esterno. Quindi la sequenza in piano è: tessuto esterno sul diritto, cerniera a faccia in giù e per finire fodera a rovescio.

5. Cucire i laterali -esterno con esterno e fodera con fodera- facendo attenzione a non includere il tassello con cui abbiamo inguainato l’estremità della cerniera. La cucitura deve essere a filo. Si può utilizzare un piedino per cerniere che consente di avere una visuale ottimale.

Collage_Fotor1_Fotor_Fotor

6. Ricordandosi di aprire a metà la cerniera cucire il fondo esterno.
7. Procedere nello stesso modo con la fodera lasciando uno spazio aperto per risvoltare e in ultimo cucire a piccoli punti nascosti l’apertura.

8. Una volta sul diritto spingere gli angoli verso l’esterno con delicatezza aiutandosi con un bastoncino, io per questi scopi utilizzo delle bacchette cinesi. Nella foto sotto ho forzato un po’ la fuoriuscita del bastoncino per evidenziare che la parte esterna del tassello é libera da cuciture.

Collage_Fotor3_Fotorrr

Buon lavoro!

Viv

N.B. Per realizzare un tutorial occorrono tempo e pazienza. Se utilizzi questo tutorial metti il link al mio blog in segno di apprezzamento per il mio lavoro.
Grazie

Annunci

33 pensieri riguardo “Cerniere perfette – tutorial

    1. Non c’é nessuna soddisfazione nell’aggiustare i pantaloni, solo rogne … anche per me è orticaria sicura. Vuoi mettere, creare qualcosa di nuovo e grazioso? Non c’é partita! 😉 bacioni

  1. Salvato nel mio pinterest per futuro 🙂 è una vita che vorrei cucire qualcosina, ma non ho la macchinetta e poi sono sempre incasinata, ma prima o poi. Se no ho sempre la vecchiaia per queste cose, quando i bimbiavranno le loro famiglie ahahahaa

  2. Grazie Viv per questo dettagliatissimo tutorial, sei bravissima! Quando mi cimenterò sulla prossima cerniera mi sarà utilissimo! 🙂 Anch’io condivido subito su pinterest!
    Un abbraccio!

  3. Viv! Ho intenzione di fare delle bustine con la zip e mi sono ricordata di questo tutorial. Me lo sono ristudiato per bene ma ho un dubbio: quando metti il tassello, dopo che hai cucito il “sopra” e ribattuto la cucitura, il “sotto” lo cuci a mano? O ho capito male qualche passaggio? 😕

    1. Ti riferisci al tassello terminale della zip, giusto? Le cuciture sono tutte a macchina, la prima cucitura (foto 2) è fatta dritto contro dritto, con la cerniera verso di te e il tessuto a rovescio, per capirci, e dal diritto non si vede. La seconda cucitura viene fatta a filo delle piegature che impacchettano l’estremità della cerniera (trattiene il lato inferiore del tassello e fa da impuntura nella parte visibile dal diritto).
      La seconda foto mostra la cerniera con cursore verso il tavolo e le piegature prima che il tassello sia chiuso a metà. Ti consiglio di tenere la parte inferiore un paio di millimetri più abbondante rispetto alla prima cucitura così quando cuci l’impuntura sarai certa di pizzicare anche i lembi inferiori. Se non sono stata chiarissima ti mando due foto in pvt.
      Il sistema è analogo a quello che si utilizza per cucire lo sbieco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.