Prima Legge di Murphy sullo scampolo

La conoscete?
Recita così: “Non appena decidi di buttare un ritaglio, si manifesterà l’occasione propizia all’utilizzo.”

Data la premessa non stupirà il fatto che io abbia una scatola colma di avanzi di tessuto, spesso di dimensioni ridicole.
Tuttavia, visto che le mie scorte di micro-scampoli sono in crescita costante ho pensato ad un progetto che mi consentisse di liberare spazio senza incorrere nelle conseguenze di cui sopra.

Ecco qui l’astuccio che premia risparmio, fantasia e colore. Soprattutto il colore, dalla zip alle impunture.

IMG_2009_Fotor

Le dimensioni sono quelle di un portamatite. Se sembra più grande è solo perché i chupa chups sono mini.

IMG_2010_Fotor_Collage_Fotor

Prima che vi complimentiate, sarà meglio aggiunga il Corollario alla Prima Legge.
“Anche il più insignificante dei ritagli, una volta utilizzato, si rivelerà indispensabile per un secondo progetto.”
Speriamo bene…

Viv

Pubblicità

31 pensieri riguardo “Prima Legge di Murphy sullo scampolo

  1. Come pendolare sono vittima prediletta delle leggi di Murphy, ma tu giustamente le hai rivolte a tuo favore, tirando fuori uno dei tuoi bellissimi lavori 🙂 Bellissimo l’astuccio!

  2. Ahahah, è proprio vero…l’indomani del giorno in cui ho deciso finalmente di ripulire tutto indubbiamente mi ritrovo a necessitare proprio di ciò che ho appena gettato!
    Ma quanto bellina è questa busta? Con quel timbrino che ci hai cucito a lato è di un carino unico…..
    Un bacio 🙂

    1. Il problema è che ci vorrebbero dei magazzini reali non delle case! Quanto a ritrovare esattamente ciò che si cerca nel mare magnum di tutto quello che è stato conservato è un altro paio di maniche! 🙂 bacioni!

  3. Ah che meraviglia! Da vera artista hai confezionato un capolavoro, la mini Tour Eiffel poi è spettacolare eh.
    A proposito della Legge di Murphy aggiungo un postulato: se un mouliné può terminare prima del tempo lo farà.
    Sto ultimando un ricamo e mi è finito il rosso di botto, così… dopo aver rovistato tra millemila matassine mi sono rassegnata a ricomprarlo, ma si può? Il colore più banale, tra l’altro!
    E comunque che bello girare con l’astuccio pieno di lecca lecca in borsa 🙂
    Bacioni Viv, buona giornata a te!

    1. In effetti l’uso degli astucci come porta caramelle mi sembra ingiustamente sottovalutato! Quanto a Murphy, sa il fatto suo e colpisce in ogni occasione. 🙂 Cosa stai ricamando di bello? Bacioni, cara!

      1. Due tovagliette americane con tovaglioli, è un decoro multicolore e molto semplice, nulla di elaborato… le avevo iniziate secoli fa e mai terminate… non avevo fatto i conti con il filo, ach 🙂 Baci cara!

  4. Ottimo riciclo, spero non dei chupa chups 😜. Quando si fa ordine e non si ha un castello immenso a disposizione per contenere tutti i ritagli e scampoli possibili, o ci si mette a fare patchwork a rotazione o si trova un’amica e si dona il tutto. Come per magia il problema passa al prossimo! Ovviamente da lì a poco ti servono esattamente quelli che hai dato via, ma rimane la soddisfazione che qualche d’un altro li utilizzerà al meglio. Tu hai fatto un lavoro eccellente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.