Tag

, , , , , ,

So che non fa ancora abbastanza freddo per gli scaldacollo, specie se si aggiunge l’aggravante di una sofficissima lana d’angora.
Dimenticate gli scaldacollo, dunque, e concentratevi sull’ornamento perché in realtà volevo mostrarvi un dettaglio che rende questi scaldacollo molto meno impersonali.

Tempo fa ho acquistato il tricotin, o caterinetta, un congegno a manovella che consente di fare cordini di maglia.

L’ornamento di questi scaldacollo è realizzato con un cordino di lana d’angora al quale ho cucito un fiore all’uncinetto.
A questo punto non resta che legarlo morbidamente allo scaldacollo, meglio se con un effetto asimmetrico.

IMG_1935_Fotor_Collage_Fotor

Viv