I gatti e il topo

Il modello della Dumpling di Michelle patterns mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di modificarlo per realizzare un portapenne da borsetta.

Il modello di partenza lo trovate qui, io mi sono limitata ad allungare la parte centrale e a disegnare un arco più basso.

IMG_0848_Fotor

Ingrandendo con la stampante il modello base invece si ottiene una pochette di dimensioni intermedie.

IMG_0842_Fotor

Il topino del ricamo ha riposato in un cassetto per quasi un decennio e finalmente ha trovato la sua destinazione finale. Si tratta di un particolare tratto dal libro di Priscilla Hillman “Priscilla’s Babyland”.

IMG_0852_Fotor_Collage_Fotor

Mi pare che si trovi del tutto a suo agio circondato da quei gatti, che dite?

Viv

Annunci

27 pensieri riguardo “I gatti e il topo

  1. Oh, il topino è bellissimo e sarà felice di aver trovato cittadinanza su quella pochette, mi pare che non abbia proprio alcun problema con tutti quei mici!
    Un set raffinato e come sempre curato nei dettagli, brava Viv, un bacione a te!

    1. Intanto provo a spiegarti e magari alla prima occasione faccio un paio di foto per un tutorial. Dunque: disegna un cerchio della misura scelta sul retro della stoffa A (per me è quella bianca con i gattini), punta con degli spilli un quadrato di stoffa B, diritti contro, sopra l’oblò, controllando in controluce che sia centrato. Dal rovescio della stoffa A cuci lungo il perimetro a piccoli punti. Taglia il centro dell’oblò lasciando un margine di circa 5mm. Pratica dei taglietti lungo la circonferenza interna per rivoltare. Porta la stoffa B all’interno dell’oblò e stira bene. Posiziona il disegno sul retro dell’oblò come se fosse in una cornice e fissa con spilli. Profila a 1mm dal diritto. cucendo insieme i tre strati ( A, B e ricamo). Buon lavoro!!! 🙂 PS. Per l’ellissi, stesso procedimento, io ho creato l’ovale sormontando due cerchi e rifinendo l’ovale a mano. Poi piegando a metà mi sono assicurata che fosse simmetrico.

  2. Bhè ecco allora, qui se c’è una che può parlare quella sono io! Sinceramente dal titolo mi son presa un bello spavento! Altrochè! Eeeeh…. ti va bene che vado d’accordo con tutti và! 😀 Un bacione. Dovrebbero vendere questo tuo capolavoro in qualche cartoleria di lusso.

  3. ma perche guardo sempre quel che fai? mi ci vuole un litro di depurativo ambrosiano …..mi rodo il fegato a essere un incapace ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.