Cuori alati

“Chissà quanti bei lavori in casa tua!”
Qualcuno di voi l’ha scritto, qualcuno scommetto l’avrà pensato.

Eppure in realtà non ho una grandissima propensione per i soprammobili e in generale preferisco l’essenzialità per cui, anche se
mi piace tenere sotto gli occhi gli ultimi nati, che smaltiscono l’ultima cucitura occhieggiando dagli scaffali delle librerie, nulla si attarda e tutto scorre.
Nessuna galleria di quadri a punto croce, di pupazzi e di ornamenti appesi ad ogni chiodo. Nulla di permanente per lo meno.
Questi cuori alati di Tone Finnanger potrebbero essere la grande eccezione, devo giusto sostituire il cuore che tengo appeso alla maniglia della finestra della cucina ed ho in mente una versione con un piccolo ricamo a cui mi piacerebbe dedicarmi nel week end.

Viv

Annunci

35 pensieri riguardo “Cuori alati

  1. sono dei cuori bislunghi, quasi delle carote scozzesi. Sì, credo che starebbero bene ovunque, appesi qua e là, come fossero gechi o uccelli. Ne vedrei bene una sfilza sul cassellotto delle tapparelle. Oppure sopra le porte, sulla maniglia del frigorifero… dov’è che non potrebbe stare bene?

  2. Mi piacciono molto ,ma non amo in giro per casa ne soprammobili e neppure foto incorniciate ,sono per l’essenzialità! Il mio soggiorno e le altre stanze sono arricchite da tutti i libri che ho!
    Un abbraccio
    liù

    1. La mia anima schizofrenica oscilla tra il desideri di minimalismo, che tende a prevalere e l’amore per i dettagli e gli oggetti che esprimo soprattutto coi miei lavori, poi succede un po’ come con la bigiotteria, mi piace farla ma ne indosso pochissima. Bacioni Liù, adesso che uso l’ipad ho risolto il problema del sovraccarico di libri, per lo meno…

  3. Questi cuoricini con le ali appesi alla finestra non possono che trasmettere belle cose. Insomma, se io da fuori vedessi una finestra con questi cuori alati lo penserei. Bravissima e originale come sempre!

    1. Cara Sandra, senza saperlo hai richiamato alla memoria un bel ricordo di tanti anni fa quando andai in un paesino in Olanda, su un’isoletta molto a nord e nelle stradine si affacciavano casette basse con finestre decorate con tendine ricamate e piccoli oggetti come questi. Un vento tagliente, vicoli deserti, romanticissimo. Un bacione e grazie 🙂

  4. Invidio chi sa destreggiarsi bene con le mani, poichè io sono un disastro. L’unica cosa che mi è riuscita decentemente è stato un modellino di catturasogni per i bambini a scuola.
    Questi cuori invece profumano di casa. Ce ne vorrebbe una cesta a disposizione per gli ospiti. 🙂

      1. sai che il tuo torno subito sta suscitando amirazione in tutta la piazza?adesso mi tocca bere piu caffe………………cosi lo vedono…………….

  5. Ciao
    Mi sono riconosciuta nel concetto “tutto scorre” …. Anche a me non piace tenere attorno a me quello che la fantasia unita alla tecnica “modesta” manuale crea.
    Mentre lavoro si crea un mondo tutto mio e sto molto bene !!!!! Gianfri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.