Last but not least

Fanalino di coda arriva l’ultimo pulcino della nidiata dei sal di Francesca.
Mi ripeto ma devo ringraziarla una volta di più per questa esperienza. In quest’ultimo progetto mi ha inviato le tappe quasi in tempo reale permettendomi di finire in un baleno.
Ecco qui la mia versione: un celeste timido come il cielo di oggi che ci regala finalmente un po’ di luce dopo una settimana buia e lattiginosa.

Viv

Annunci

13 pensieri riguardo “Last but not least

      1. Io ne dico tante… anzi, forse troppe! Ora sono impegnata coll’uncinetto… ho appena finito una coperta fatta tutta a quadrati. Sai cosa mi frena? tutto il lavoro di preparazione della stoffa e la precisione che ci vuole…

  1. questo è più scolastico. Non so perché, quel celestino e l’uccellino mi ricordano l’asilo. Sì…qui dentro non ci stanno bene le medicine. Forse i giochi, qualche biglia, un soldatino

    1. Hai ragione lo regalerò a qualche bimbetta per metterci tutte quelle cosucce che da piccoli si collezionano in quantità… Mi vengono in mente le caterve di puffii e pupazzetti kinder che avevano le mie figlie. Comunque con gli uccellini per ora ho finito 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.