Cuori e gatti fuori tempo massimo

Per “San Valentino” sono decisamente in ritardo, lo stesso dicasi per la “Giornata del gatto”, di cui ho scoperto l’esistenza solo il 17 febbraio scorso.
Il primo non l’ho mai festeggiato, la seconda è di attualità ogni giorno dell’anno a casa mia, quindi non ho scuse ufficiali per le mie ultime trousse con cuori e gattini né, in generale, per quest’insistenza un tantino maniacale sulle pochette.

Ecco le ultime nate.
Solito modello Tilda, in cotone a nido d’ape con la silhouette di un gatto orientale che ho riprodotto a mano libera da un disegno trovato su un blog spagnolo, “El telar de mi abuela”, con l’aggiunta di un piccolo charm al collo del gatto.

Due cuoricini intrecciati per la seconda pochette. Le applicazioni sono rigorosamente cucite a mano a punto festone e l’interno riprende, come sempre, la stoffa delle decorazioni.

Viv

Annunci

10 pensieri riguardo “Cuori e gatti fuori tempo massimo

  1. Sono bellissime! Mi piacerebbe moltissimo fare queste applicazioni su una borsa di tela… ma non so se ci riuscirò. Non sono brava come te, sorry!

  2. Ehi ma sei bravissima! Io lavoro un pò l’uncinetto e i ferri e, raramente, faccio il mezzopunto. Niente a che evdere con le tue manine d’oro però! Brava davvero e dimmi, le vendi queste cosine o le fai per come regalo per amici e familiari? Un abbraccio.

    1. Le regalo e le vendo a seconda dei casi. Volevo aprire lo shop ma finora c’è solo il link…con le faccende telematiche vado un po’ a rilento 😉 grazie per i complimenti!

  3. Eccole le meraviglia a cui mi riferivo nell’e-mail!! Bellissimo anche il kit da cucito, sei davvero brava 🙂
    Per il bagaglio, anch’io mi scrivo tutto; viceversa studio la zona della vacanza praticamente per tutto l’anno perchè le cose da visitare sono sempre troppe rispetto al tempo che abbiamo e cerco di scegliere quello che può piacerci di più.
    E poi… pensandoci… io vivo male le sorprese, belle o brutte che siano…
    Buona serata, Lò

    1. In effetti intendevo dire che non mi piace avere scalette così serrate da non poter ammettere qualche deroga. Del tipo la passeggiata “inutile” per respirare l’atmosfera del luogo senza la guida turistica sotto il naso. Baci
      A presto e grazie per la mail, ti rispondo nei prossimi giorni 🙂 buon serata, baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.